Menù
Prenota
Prenota Chiamaci

Ti richiamiamo gratis

Inserisci il tuo numero per essere richiamato

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi della legge 196/2003 Italiana *

Compila tutti i campi obbligatori (*)
Messaggio inviato con successo
Invio...
Chiamatemi

Prenota Oline

Arrivo
29
febbraio 2024
29-2-2024
Partenza
1
marzo 2024
1-3-2024
Oppure chiamaci
Ita
Itinerari

Il punto panoramico più bello di Siena

Home > News > Il punto panoramico più bello di Siena
Postata il: 23 Gennaio 2015

Se siete stati a Siena molto probabilmente avete sentito parlare del Facciatone oppure ci siete stati, perché è da qui che si può godere un panorama magnifico su tutta la città.
Ne parliamo perché questa facciata è il simbolo di un progetto ambizioso rimasto incompiuto, un sogno che tuttavia ha lasciato ai senesi un monumento suggestivo e unico nel suo genere, benché assai diverso da ciò che sarebbe dovuto essere.

Il Duomo di Siena è nota per essere una delle chiese più rappresentative dello stile romanico-gotico e intorno al 1330 si decise di ampliarlo per farlo diventare il tempio più grande della cristianità. In quel periodo la città era al suo apice dal punto di vista economico e culturale, tuttavia la “folle impresa” (come la definì lo storico dell’arte Enzo Carli) non era destinata ad avere successo, e del Duomo Nuovo oggi resta la facciata, la navata est (dove è situato il Museo dell’Opera del Duomo) e le mura perimetrali della navata ovest.

Le cause dell’interruzione dei lavori furono la peste nera e la mancanza di fondi dovuta alle guerre contro le città nemiche; oggi il cosiddetto Facciatone si staglia su Piazza Jacopo della Quercia ed è ritenuto il punto panoramico più bello di Siena, dalla cui cima si può ammirare il paesaggio mozzafiato che ha reso famosa la città e che ha ispirato molti artisti nei secoli.

Il Facciatone è attribuito a Giovanni d’Agostino, architetto responsabile anche del portale laterale che si affaccia su Piazza San Giovanni, da cui parte una scalinata che collega la cattedrale con la cripta e il battistero.
Nonostante si tratti di un’opera incompiuta, vale la pena passeggiare qui e soffermarsi a guardare ciò che rimane di un grande progetto che non ha scalfito la bellezza originaria del Duomo e del centro storico: a Siena ogni strada racconta qualcosa ai viaggiatori, evoca sensazioni, ispira sentimenti, spiega cosa può essere il fascino di un borgo medievale che è riuscito a mantenere intatte le tradizioni più genuine.

0Comments

    Leave a Comment

    Scegli come prenotare

    Scopri perché prenotare su questo sito conviene
    Prenotare su questo sito conviene
    4 motivi per scegliere il nostro relais
    Parcheggio Gratuito

    Un vantaggio che nessun altro può vantare in centro a Siena!

    Welcome Drink
    Wi-Fi Gratis
    Prezzo più basso garantito

    Solo prenotando direttamente dal sito hai la tariffa più conveniente.