Menù
Prenota
Prenota Chiamaci

Ti richiamiamo gratis

Inserisci il tuo numero per essere richiamato

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi della legge 196/2003 Italiana *

Compila tutti i campi obbligatori (*)
Messaggio inviato con successo
Invio...
Chiamatemi

Prenota Oline

Arrivo
16
aprile 2024
16-4-2024
Partenza
17
aprile 2024
17-4-2024
Oppure chiamaci
Ita
Enogastronomia

I migliori vini del senese: guida alle degustazioni

Home > News > I migliori vini del senese: guida alle degustazioni
Postata il: 7 Gennaio 2016

Conoscere e apprezzare i vini senesi è uno dei modi per scoprire e amare le peculiarità di questo territorio, notoriamente ricco di vigneti, cantine storiche, ottimi ristoranti ed enoteche.

Vorreste sapere quali sono i prodotti che dovreste assolutamente assaggiare durante un soggiorno a Siena? Seguite questa breve guida per avere dei punti di riferimento e gustare i vini più rappresentativi di questo paradiso in Toscana, ricercato da chi cerca la bellezza in tutte le sue forme.

Brunello di Montalcino

Credits immagine: http://bit.ly/1VndK2s

Il vino rosso italiano con maggiore longevità, assieme al Barolo, è il Brunello di Montalcino, che deve il suo nome alle uve colore rosso scuro prodotte localmente. Montalcino si trova a 40 chilometri di distanza a sud di Siena ed è una delle località più note dagli appassionati di enogastronomia, che qui si recano presso le cantine vinicole che organizzano tour guidati e degustazioni. Per informazioni consultate il sito del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino: consorziobrunello.

È essenziale sapere che il Brunello è prodotto esclusivamente con uve Sangiovese e si abbina a meraviglia con piatti di carne arrosto e di selvaggina.

Chianti Colli Senesi

La zona chiamata Colli Senesi è celebre per i vigneti pregiati e il vino rosso Chianti Colli Senesi è prodotto con uve Sangiovese e ri vitigni (nella percentuale massima del 25%). Si tratta di un vino dalla gradazione alcolica più bassa rispetto agli ri del Chianti ed è facile da bere anche per chi di solito non beve vino.

Consigliamo di abbinarlo con la ribollita, le pappardelle col sugo di coniglio, gli spiedini di lombo e il pecorino di Asciano.

Chianti Classico

Il Chianti è sinonimo di vino d’eccellenza, tanto da essere la parola usata da alcuni viaggiatori britannici per designare il Chiantishire, l’area della Toscana che molti hanno scelto per viverci.

Il Chianti Classico è un must per chiunque si rechi in vacanza a Siena ed è un vino che si accompagna bene a tutti i piatti della cucina toscana. In particolare, se è invecchiato, è consigliato per piatti di carne rossa o bianca, oppure con formaggi stagionati e dal sapore forte. I comuni nei quali si produce sono Castellina in Chianti, Radda in Chianti e Gaiole in Chianti.

Vernaccia

Nel senese ci sono anche ottimi vini bianchi come la Vernaccia, che nasce nella soleggiata zona di San Gimignano e che raccomandiamo soprattutto se di annata pregiata. È stato il primo vino italiano a ricevere il riconoscimento DOC (ora è DOCG) e l’area di produzione è molto ristretta, poiché coincide con il borgo di San Gimignano, noto per le torri medievali che punteggiano il paesaggio.

Assaporatela con antipasti freddi e piatti di pesce oppure provatela con l’aperitivo.

Vino Nobile di Montepulciano

Credits immagine Vino Nobile: http://bit.ly/1QpfR4G

Sapevate che il Vino Nobile di Montepulciano è uno dei più antichi d’Italia e che gli etruschi probabilmente furono i primi a produrlo?
Nel corso dei secoli sono stati in molti a elogiare le qualità di questo vino, per esempio il poeta Francesco Redi, il quale lo celebrò nell’opera Bacco in Toscana.

Riguardo agli abbinamenti è indicato per gli arrosti, oppure con carni bianche, selvaggina, pollame e con il fagiano.

Passito del Santo

In un ideale menù non può mancare un vino per i dessert, poiché Siena è rinomata anche per la tradizione dolciaria. Dunque vi ricordiamo di gustare il Passito del Santo, che nasce dall’uva passa della zona di Sinalunga, a La Pieve.
Il top è assaggiare il passito con ricciarelli o cavallucci freschi, un connubio irresistibile!

Se sarete a Siena nel mese di gennaio, suggeriamo di approfittare dell’evento Aperitivi delle Feste, in corso ogni sabato dalle 18:00 alle 20:00 fino al 30 gennaio all’Enoteca Italiana presso la Fortezza Medicea.

Si tratta di degustazioni di vini da tutta Italia uniti dal tema delle feste: potrete scoprire cosa bere nelle occasioni speciali e conoscere nuovi vini grazie ai consigli dei sommelier.

Ogni vino del senese racchiude caratteristiche differenti e aromi intensi, proprio come lo spettacolo naturale del paesaggio che vedrete appena arrivati a Siena.

Credits immagine di anteprima: http://bit.ly/1PzF4MV

0Comments

    Leave a Comment

    Scegli come prenotare

    Scopri perché prenotare su questo sito conviene
    Prenotare su questo sito conviene
    4 motivi per scegliere il nostro relais
    Parcheggio Gratuito

    Un vantaggio che nessun altro può vantare in centro a Siena!

    Welcome Drink
    Wi-Fi Gratis
    Prezzo più basso garantito

    Solo prenotando direttamente dal sito hai la tariffa più conveniente.